sabato, giugno 4

Pubblicità e messaggi, secondo round

Ah, lo so che non vi piacerà (almeno, così ho desunto dalla scarsa partecipazione nel primo post su questo tema), ma proprio non riesco a stare zitta.
Ultimamente una pubblicità mi ha fatta davvero infuriare...e non ditemi che non ho buoni motivi per farlo!!
Mi sto riferendo allo spot del prodotto "Re-code", che potete vedere qui sotto (se non avete avuto la sfortuna di averlo visto in tv):




Quando ho visto la modella ho pensato: Sì! Grazie! Qualcuno ha finalmente ascoltato le mie preghiere! Hanno cominciato a far vedere donne di tutti i tipi in tv, come se ne vedono in strada (a questo proposito mi era piaciuto molto, a suo tempo, la pubblicità della Dove, non so se la ricordate), e non solo super-modelle dai fisici inarrivabili.
Poi invece lo spot è andato avanti...e mi sono letteralmente cascate le braccia. Ditemi, perché una donna così bella dovrebbe usare un trucco tanto patetico? Perché una donna così dovrebbe voler uniformarsi agli assurdi dettami di una società idiota? Perché una donna bella di questo genere dovrebbe dimostrare agli altri che la sua bellezza non è abbastanza, e che per "essere la donna che vuole" deve dimagrire? Perché una forma come la sua, proporzionata, con un bel fisico, vera, generosa, non dovrebbe andare bene? Ma soprattutto, perché l'unica cosa che dovrebbe volere una donna è essere più magra??
Ditemi, avete una risposta alle mie domande?
Non so, io sarò di parte (non ho paura di dichiarare la mia taglia: sono una felice 48), ma non ho potuto fare altro che indignarmi, anche per il messaggio incredibile che manda. Un messaggio che è trasparente e che resta impresso, e che spero invece che nessuno ascolterà (anche se so di combattere contro i mulini a vento).

Giulia

5 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Il mondo della moda che continua a mandare in passerella taglie 38 secondo me lancia un bruttissimo esempio, purtroppo le modelle sono anoressiche, purtroppo si rovinano la salute e purtroppo inconsciamente spingono tante ragazzine a seguire il loro esempio, perchè vengono considerate dei miti, cui uniformarsi. Il problema del peso a parere mio sussiste quando si oltrepassano i limiti, ovvero quando si è gravemente sottopeso o quando si è gravemente sovrappeso e parlando di problema mi riferisco a problemi di salute, perchè è ovvio che il fisico ne risente fortemente e si ammala in entrambi i casi. Ma il problema si pone anche quando si vuole modificare il proprio fisico solo per seguire i dettami idioti, come dici tu, della società, perchè altrimenti sei inadeguato, è questo bene o male il messaggio che certe pubblicità lanciano. Eliminati questi casi limite, per il resto io penso che ognuno di noi si debba piacere e sottolineo, piacere a se stesso. E se sente il bisogno di perdere qualche chilo pur non essendo definibile grasso, io non ci vedo nessun problema. Quello che mi dà fastidio è lo sfruttamento subdolo che ne fanno i media, che vanno a creare negli adolescenti soprattutto, dei complessi pesanti. E poi sempre i media lanciano messaggi tipo "Combattiamo l'anoressia, l'anoressia uccide!" e allora ti passa la voglia anche di guardare la tv.
Baciotti
Sabrina&Luca

letizia ha detto...

non avevo visto questa pubblicità...ma ti do ragione all'inizio è piacevole vedere una modella non anoressica!!!poi...che brutto!!!
è proprio vero viviamo in una società idiota!!!
ciao leti

SELENA ha detto...

esperienza personale: in italia mi consideravo sovrappeso, e la societá me lo ricordava costantemente. non trovavo jeans per me, o troppo stretti in vita o nel culo. eppure alta 1.53 pesavo 48kg, mica 80...peró non ero perfetta. dieta costante, sempre...che tristezza. non son mai stata anoressica, ma non esageravo mai con il cibo, e purtroppo neanche mi accorgevo (vedendo ora le foto) che grassa non lo ero affatto. a 25 anni son arrivata in spagna, dove tutti gli spagnoli mi ricordavano costantemente di mangiare perché ero troppo magra, e quando dicevo che in italia ero sovrappeso ridevano increduli. anni fa poi in italia han cambiato le taglie, le han rimpicciolite, e son passata dalla 42 alla 40, come se dovessero far credere alle donne che piú si é magre piú si é felici. ecco, allora penso che qui mangio quel che voglio quando voglio, con gli anni poi il mio corpo é cambiato e non supero mai i 49kg, per costituzione son cosí. la mia taglia spagnola é la 36, la piú piccola che esista. e rido. perché quando vedo la tv italiana noto solo donne magrissime, e le giudicano belle, quando qui la bellezza non é solo sinonimo di magrezza. secondo me esser belli é qualcosa di interiore, ma se vogliamo essere esteti, allora bello é colui che sa vestire bene il proprio corpo con gli indumenti migliori, che sia magro o grasso poco importa. da anni ho fatto pace con il mio corpo, anche se in gravidanza, sempre per colpa delle regole italiane del non dover ingrassare piú di 9 kg mi son sentita male, visto che di kg io ne avevo messi sú 16..o di piú...fortuna che l'ostetrica spagnola non mi diceva niente, il ginecologo invece...ma ho perso tutti i kg in pochi mesi, e quindi? quindi mai ascoltare nessuno, ma solo il proprio corpo!

Jul e Mo ha detto...

Vedo che anche a voi sta a cuore questo argomento!

Luca&Sabrina:è vero quello che dici, il mondo della moda dà il brutto esempio e tantissime donne (non solo ragazzine) lo seguono alla lettera. Sono d'accordo con voi anche per quanto riguarda il peso: è chiaro che se una/uno ha problemi di salute per il suo peso (in più come in meno) deve modificarlo, ma non dovrebbe essere così solo per seguire ciò che ci dice la società.
Guardavamo un documentario recentemente e hanno scoperto che una donna obesa o in sovrappeso è ritenuta pigra, racchia, brutta dalla maggior parte dei partecipanti ai test, che invece, davanti a una foto di un uomo in sovrappeso/obeso, hanno reagito in modo diverso definendolo in carne. Non è tremendo?

Letizia: già, all'inizio era bello vedere una modella fuori dal coro. Lo sai che le modelle di quella taglia (io le darei una 48) sono considerate, nel mondo della moda, modelle OVERSIZE? Come a dire: sì, ok, vi diamo il contentino di far vedere ogni morte di papa uno modella bella e vera, però non preoccupatevi, è un unicum; se dici OVERsize vuol dire che la sua taglia va oltre la taglia concessa.

Selena: grazie della tua testimonianza, fa davvero riflettere, soprattutto che noi ci vediamo per quello che gli altri vedono in noi. Ed è triste se pensiamo che per causa di tanti caproni ragazze giovani e meno giovani si sono ammalate perfino. E sono d'accordo con gli spagnoli e con te: la bellezza non è assolutamente essere magri. La bellezza viene da dentro, è altro.

Fra ha detto...

Io sono d'accordo con te... tempo fa avevo scritto qualcosa del genere, in riferimento alle barbie con vitino di vespa come modelli sbagliati (se ti va di leggerlo, è qua ).
Una delle cose pazzesche è che, è vero che sono in sovrappeso, ma spesso non riesco a vestirmi: le XL se le possono mettere quelle che portano la 42 e io mi chiedo ma perché si ostinano a fare le taglie così piccole? che poi non è che le donne in carne siano poche in giro... Proprio l'altro giorno, ero in un negozio di una marca famosa e provavo cose...ad un certo punto ho visto un vestito carino e ho chiesto, la commessa (magra da paura) mi ha guardato e mi ha detto "No, questo, della sua taglia non c'è" (porto la 48 anche io)... e allora ho pensato ad una volta (che ero molto magra) e che ero in giro con una mia amica (molto più magra): cercavamo una maglietta, ce n'era una carina e abbiamo chiesto, l'amica ha chiesto la XS e io la S... morale: erano taglie così ridicole che lei, che era una 38 scarsa, ha dovuto provare la M e io (che allora, bei tempi!, portavo la 40-42), la XL. Ovviamente queste taglie ridicole non sono così per tutte le marche, ma è vero che diventano sempre più piccole.
P.S. sei davvero una ragazza simpatica, mi piace la positività e la voglia di vivere che traspare da quello che scrivi... ho letto quasi tutto il tuo blog in inglese e un bel po' di questo qua. I commenti sulla positività e la voglia di vivere che traspare valgono anche per Moreno...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...