martedì, febbraio 24

La primavera!


La sento nell'aria, la annuso lavorando, mentre il sole già un pò diverso, il vento stuzzicante e i primi fiori e germogli mi tentano ad abbandonare il lavoro per lunghe passeggiate.. Ma non si può! Ci sono sempre mille cose da fare, quindi mi sfogo le domeniche! Ieri è spuntata la prima piantina di fragole seminate in casa la scorsa settimana. Felicità! Oggi, per festeggiare e anche per coccolare un pò la mia Scimmietta, finito lavoro mi sono subito dedicato al mio buon vecchio amico Strudel ( non prima di essermi lavato però! :P )
Sono soddisfatto, e lo sarà anche la mia Principessa-scimmietta, però.... però voglio riparare del tutto la macchina fotograficaaa!! Mi manca fare foto! E ora che arriverà primavera sarà un tripudio di soggetti e colori! E poi, io adoro fotografare la natura, come i fiori quì sopra..
Vabbè ,in qualche modo faremo! Ciao gente, vi lascio con la ricettina dello Strudel!

STRUDEL
Allora...
1 kg di mele renette rigorosamente bio
2 limoni piccoli, o 1 grande
80 gr uvetta
270 gr farina 00
130 gr burro
50 gr pinoli
pan grattato e cannella qb
100 gr zucchero semolato
1 uovo
Per prima cosa prepariamo l impasto.
Fondere a bagnomaria il burro, e versarne 80 gr a raffreddare in un bicchiere.
Fare una bella fontana con la farina, sgusciare al centro l'uovo, metterci un pizzico di sale, sbatterlo un pò, poi versarci gli 80 gr di burro, mescolare con una forchetta portando man mano al centro un pò di farina, aggiungere mezzo bicchiere di acqua tiepida, e impastare per un pò fino ad ottenere una bella pasta leggera e elastica. Chiudere in un sacchetto di plastica per alimenti o pellicola trasparente e lasciar riposare un ora in frigo.
Ora viene il lavoro più noioso, pelare le mele, farle in quarti, via il centro e poi non a tocchetti ma a fettine belle sottili. Mettete l'uvetta in un pò di acqua tiepida, e grattuggiate la scorza del o dei limoni/e nello zucchero semolato, mescolando bene che ne prenda gli odori.
Passata l'ora, prendere un canovaccio e sporcarlo bene di farina, poi adagiarvi al centro la pasta e iniziare a tirarla sottile col mattarello. Per lo spessore, io mi regolo così: quando riesco a vedere in trasparenza il disegno del canovaccio, vuol dire che è sufficientemente sottile. La mia bisnonna aveva un altro metodo: se soffiando sui lati la pasta si sollevava, andava bene. Però così viene davvero troppo sottile per me, e non riesco a non romperla tutta -_-, quindi, con buona pace dei miei avi, continuo col metodo canovaccio.
Con un pennello, spargere ben bene 30 gr di burro sciolto sull'impasto, poi mettere gli ingredienti stando attenti a lasciare un pò di cm( ne bastano 3 o 4) dai bordi.
Per prima cosa spargere due cucchiai di pan grattato, poi le mele, la cannella in polvere, l'uvetta ben strizzata, i pinoli ed infine lo zucchero aromatizzato al limone. Chiudere i bordi sopra e sotto, poi i lati e aiutandovi con il canovaccio arrotolarlo e portarlo sulla placca foderata con carta da forno. Passarlo in forno già caldo a 200° per 35 minuti, spolverizzarlo con lo zucchero a velo, e.....buon appetito!! ^^

6 commenti:

Fiofiò ha detto...

Nn vediamo l'ora di vedere questo strudel ;-)

Un bacione

Luca and Sabrina ha detto...

Caro Moreno, vedi di riparare in fretta la macchina fotografica perchè ci siamo persi lo strudel e avremmo tanto voluto vederlo. Ci fai sorridere nel modo più dolce possibile ogni volta che chiami Principessa Scimmietta la tua dolce metà. Siete così belli, siete magia. Anche a Bologna la primavera sta muovendo i suoi primi passi, la scopriamo nei teneri germogli, nei raggi di sole che cercano di scaldare le giornate ancora fredde.
Vi abbracciamo e...c'è un premio che vi aspetta!
Sabrina&Luca

mammadeglialieni ha detto...

vabbè, pazienza, non ho visto lo strudel...però una fettina me la date, vero? è vero, anche se è ancora freddino l'aria però ha qualcosa di diverso...
ciao ragazzi!

ღ Sara ღ ha detto...

aspetto la fotinaaa dev'essere magnifico!!! un bacione!!!

Jul e Mo ha detto...

Era magnifico e buonissimo! ^^ Dico era perchè, anche se Moreno l'ha preparato ieri, è già finito...e questo dice molto sulla sua bontà! :) ammetto che la più golosa però sono io...hehe ^^
Giulia

dario ha detto...

che buono lo strudel!!!
non vedo l'ora di vedere la fotina!!!
ciaooo e buona domenica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...