venerdì, luglio 3

Roma,caput mundi kaputt sogni

Ciao gente! Oggi ho un pò di respiro, e approfitto per fare un pò il punto della situazione..
Le novità salienti? Beh, un viaggio a Roma e due nuovi arrivi in famiglia. Ma parliamo di Roma, i due novellini meritano un post tutto per loro.
Dopo aver partecipato all'ennesimo concorso con due opere, di cui tutte e due arrivate 'in finale', il giorno 25 giugno io e la Scimmietta Scrittrice siamo partiti con l'aereo per la capitale, per andare alla premiazione e goderci un pò di sano turismo.
Non ci credevo, ma l'aereo è il mezzo più economico!!! Il più caro si è rivelato il treno, la macchina...beh, preferisco usarla il meno possibile.Usiamo i trasporti pubblici,la terra è una sola!!
Comunque, volo in orario, pilota stupendo ( giuro di non essere riuscito a capire quando il carrello ha toccato terra!Bravissimo!!! Chiunque tu sia, sei il mio eroe!!)
e via in pullman verso stazione termini, dove a pochi passi c'era il nostro B&B, A casa di Mei.
Posticino accogliente, ben pulito, con la proprietaria davvero simpatica e discreta, camere grandi e ben curate, e costo bassissimo: 52 euro per notte la matrimoniale più colazione, a nemmeno venti metri dalla fermata metropolitana e dieci dal parco di piazza Vittorio Emanuele II.
Il primo giorno ci diamo all'allegria, trascino Giulia sotto il sole, senza darle nemmeno tempo di una doccia (anche perchè una sua doccia veloce dura mezz'oretta minimo :P ) alla volta di via Appia antica. Per sfoggiare le ultime settimane passate a ristudiare la storia di Roma per fare bella figura, decido di farci scendere un pò troppo prima, con vari minuti di passeggiate nel nulla ^^ però la Scimmietta è stata bravissima e ha sopportato il caldo infernale e soprattutto me.
Visitate le catacombe della zona, stupende quelle di San Sebastiano, siamo tornati con calma verso le terme di caracalla, per andare al Roma Vintage Festival, e godere della miriade di negozietti e stands!
Nei nostri sogni però! Che delusione ragazzi!! Quattro baracchette messe in croce, di cui tre bar. In più, secondo il programma aprivano alle sei, alle 19 e 40 eravamo ancora seduti ad aspettare!!! Ci siamo stufati e siamo andati in centro, èrecisamente al ristorante Africa...
Un ristorante Etiope ed Eritreo?? E chi se lo perde!!
Beh, scelta fantastica, ambiente tranquillo, e mangiare divino!!! Mangiare uno spezzatino con le mani da una soddisfazione davvero notevole he he he ^^
Il giorno seguente visita al cimitero acattolico, girando con il groppo in gola per la commozione di certe dediche ed epigrafe...una su tutte quella del poeta Keats, che non ha voluto il suo nome sulla lapide ma la scritta 'Quì giace colui il cui nome è stato scritto sull'acqua'...brividi!!! Poi shopping, quindi via a girare per la zone del ghetto e attorno a via del governo vecchio ^^
Ci siamo innamorati dei negozietti dell'usato!!!!Avrei passato tutta la giornata lì, abbiamo dovuto trascinarci fuori a vicenda perchè nessuno di noi voleva uscire!!!
Poi alla premiazione, su cui stendo un velo, non voglio rovinare un resoconto con critiche...basti solamente pensare che anche se non premiata, la Scimmietta è arrivata in finale nella categoria con altri 18 su più di 200...Brava Giulietta!!!
Ultimo giorno, prima della partenza, la Scimmietta mi ha accontentato e siamo andati al giardino botanico...ci avrei passato un mese lì dentro!!!!!Stupendo!!!Più di 8000 piante! e poi le due bimbe figlie dei custodi ci hanno rincorso per il parco portandoci di volta in volta i cuccioli della loro micina appena li riuscivano a catturare!! Grazie Tesorini!!!
E poi...beh, poi il ritorno, con lo stesso, identico pensiero di ogni volta in testa...Roma...devo tornarci!

4 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Moreno, Giulia che splendide giornate avete passato, anche noi amiamo Roma e la voglia di tornarci è sempre in agguato! Prima di tutto ci teniamo a fare i complimenti a Giulia per il suo successo, arrivare in finale non è cosa da poco! Riusciamo a sentire tutto il tuo entusiasmo, la tua ammirazione!
L'aereo a volte si dimostra davvero il mezzo più economico, a differenza del treno che non ha mai un'offerta decente e che ha dei prezzi proibitivi. Per non parlare dell'ebbrezza del volo che non è paragonabile con lo sfrecciare o languire sui binari. a Roma c'è davvero solo l'imbarazzo della scelta circa le cose da vedere. Anche noi saremmo statti attirati dal festival del vintage, ma avete ragione che delusione trovare solo pochi banchetti! Quanto al ristorante etiope, è una cucina che non conosciamo, un mondo sconosciuto, ma in quanto tale ci incuriosisce. Intanto ci segnamo il B&B, ci pare fantastico nei prezzi!
Vi abbracciamo augurandovi di trascorrere un buon fine settimana
Sabrina&Luca

Jul e Mo ha detto...

Grazie carissimi, il nostro salotto non sarebbe lo stesso senza voi per casa! Chissà, magari (come già pochi giorni fa nella capitale scherzavamo io e la Scimmietta) un giorno ci incontreremo a Roma! ^^ In caso prometto che vi offro del buon rosso!!

dario ha detto...

un "bravissima" alla scrittrice!!!!

Roma è stupenda (ed io ho anche avuto la fortuna di abitarci un paio di anni)
ottimo quel B&B!!! me lo segno anche io!
ciaoooooo

Fiofiò ha detto...

Ciao Ragazzi :-)))

Bravissima alla nostra Giulietta :-).
Che bella gita che avete fatto, e certo che avete camminato parecchio...anche io devo assolutamente ritornare a Roma, è davvero una città magica :-).

Un bacione ad entrambe

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...