giovedì, ottobre 30

Halloween

E finalmente è arrivato il tanto atteso Samhain o, più volgarmente, Halloween! Non vedo l'ora di assaggiare i manicaretti che mi sta preparando Moreno... :) e intanto, c'è spazio per le riflessioni (anche se non ne avrei,di spazio, dato che ho un esame il 6 novembre e devo studiare come un mulo...ma una piccola pausa dallo studio non può che fare bene...si spera). L'altro giorno ascoltavo la radio. Piace molto sia a me che a Moreno, e credo di parlare a nome di entrambi quando dico che la preferisco di gran lunga alla "tivù", così volgare, ciarliera e ciarlatana. Solitamente ascolto radio due, che offre un palinsesto divertente e "giovane", per lo più di intrattenimento anche se non mancano le trasmissioni a carattere "intellettuale". Bene, penso che molti siano a conoscenza del programma "Caterpillar"; io solitamente non lo ascolto spesso, ma a volte capita e comunque parlano di attualità e di argomenti interessanti. Però l'altro giorno una cosa non mi è andata a genio: parlavano di Halloween in maniera spregiativa, e dell'avviamento, da parte loro, l'anno scorso, di una campagna contro la suddetta festa. Hanno persino intervistato il sindaco di un paese del Mezzogiorno che aveva emanato un decreto per il quale ogni maggiorenne mascherato dopo le 21 veniva arrestato, dal momento che aveva notato che col favore delle tenebre e della confusione di mascherine e giubilio i crimini erano aumentati (seeeh...almeno questo è quello che dicono loro).
Ma che chiusura mentale!! Sono rimasta davvero indignata. E' vero che Halloween è una festa "importata", e che purtroppo i negozianti la sfruttano per fare quattrini, ma ci sono persone che sentono davvero questa festa e che ci tengono. Pensiamo a tutte le streghe che ci sono in Italia, pensiamo ai seguaci dell'Antica Religione, pensiamo agli immigrati americani o inglesi, o a gente a cui semplicemente piace questa festa e che la ritiene non un'occasione per spendere soldi o ricevere gratis cioccolatini ma un momento importante. Evviva quindi! In questo "bel Paese" c'è spazio solo per la maggioranza. Anche se a volte la "maggioranza" non rappresenta affatto la maggior parte dei cittadini, come si è visto recentemente riguardo ai decreti che investono la scuola pubblica. Ma di questo non parlo, se ne sente già ciarlare troppo(che bella la parola ciarlare...mi piace un sacco!). Hasta luego amigos.
Giulia

4 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

sono daccordo con te e anche io preferiso la radio alla tv!! un bacione ragazzuoli e...BUON HALLOWEENNNN!!!

Jul e Mo ha detto...

-sara- Meno male! Peccato che siamo ancora troppo pochi a non essere ipnotizzati dal tubo catodico e non capire più un ...tubo...wahahaha..ehm...buon Shamain!
Giulia

muffin girl ha detto...

anche io sono radiofila :-) secondo questo brillante ragionamento allora bandiamo anche natale e pasqua, anche quelle sono feste meramente commerciali ormai... almeno Halloween è più divertente!!!
in bocca al lupo per l'esame Giulia, anche io ne ho uno tra poco, quindi ti sono vicinissima!
e buon Shamain!

Maria Stefania Dutto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...