lunedì, luglio 4

Tris di panne cotte ..speziali!

Grosso modo tutto è partito così.
"Amore, ho pensato a una nuova ricetta da farti! Delle panne cotte particolari..."
E la Scimmietta " Nnnn! Dolci al cucchiaio, i miei preferiti! "
Al che io, dimostrando davvero una scarsa attitudine alla sopravvivenza, dico" Dovresti dire cse da mangiare, le mie preferite!".
E termino qui il dialogo, per non rovinare l'immagine di elegante e raffinato primate che avete della mia Scimmietta :) ma le ho meritatamente sentite.
Comunque in realtà ho poco di che lamentarmi, sono io il primo a cercare sempre nuovi modi e nuove ricette per viziare la mia dolcissima Principessa, e ogni volta che riesco a vederle gli occhietti che si illuminano la gioia è immensa.
Ma torniamo a noi. La ricetta in sé non ha nulla di eccezionale, forse è un pò azzardata magari - anche se alcuni abbinamenti li avevo già sentiti - però è perfetta per un dopocena estivo un po' più chic del solito.
Andiamo a iniziare, vi va? :)


Tris di panne cotte...speziali

300 gr di panna fresca
200 gr di latte intero alta qualità
130 gr di zucchero
10 - 12 gr colla di pesce ( io ne ho usati 12 )
1 cucchiaino e mezzo scarso di agar agar
1 pesca
5 fragole ( qualcosa di più se sono piccole )
un rametto di ribes rosso
zucchero liquido al 70% ( la ricetta quì)
7 foglie di basilico
un rametto di rosmarino
due rametti di lavanda



So che gli ingredienti sembrano strani, e lo sono! ^^
Sono diventato paranoico pensando agli abbinamenti, alle consistenze... Qualche mese fa avevo sentito di una bagna leggermente aromatizzata al basilico per un dolce alle fragole fatto dal pasticciere Eric Lanlard, e una confettura alle pesche con dentro qualche fogliolina di rosmarino la conoscevo da anni ma... dare a un dolce un sapore deciso di queste erbe? E che cosa abbinare alla lavanda, che già di per sé ha un sapore difficile??
Alla fine questo è il risultato, migliorabile sicuramente ma soddisfacente!

Per prima cosa pensiamo a fare il top delle panne cotte, la gelatina alla frutta che fa loro da cappellino.
Io ho usato come stampo quello per i muffins, e mi sono trovato davvero bene!
Per prima cosa prepariamo lo stampo, rivestendolo con dei fogli di acetato ritagliati apposta. Se non li avete, al massimo potrete sformarli come me da congelati passandoli velocemente su un fornello. Ma vi consiglio decisamente di usare l'acetato!
Poi prepariamo la frutta: prendiamo la pesca snocciolata sbucciata e ridotta a fettine, e mettiamola in un pentolino tutta tranne qualche pezzetto intero, uno per ogni panna cotta alla pesca. Mi spiego, se usate le mie dosi verranno 12 panne cotte, quindi vi serviranno 4 pezzetti di pesca. Messi dunque da parte, aggiungete nel pentolino tre o quattro cucchiai di zucchero liquido e frullate con il mixer a immersione. Se dovesse essere ancora troppo denso, aggiungete ancora un cucchiaio di zucchero liquido. Poi mettetelo sul fuoco debole, e poco prima che inizi il bollore aggiungete poco meno di mezzo cucchiaino da caffé di agar agar e mescolate con il mixer a immersione. Infine, mettete in un terzo degli stampini i pezzetto di pesca e versatevi sopra un po' di gelatina liquida, facendo uno strato di un cm o poco meno. Poi ripetete i passaggi per gli altri due frutti e vi troverete davanti questo risultato:

Guardate che bei colori! Fa così tanto estate! Mettete a indurire nel freezer.
Proseguiamo aromatizzando la panna cotta.
Mettete gli aromi in tre ciotole, in modo da velocizzare il tutto.

Mettete latte, panna e zucchero mescolati sul fuoco, e poco prima del bollore spegnete e dividetelo nelle tre ciotole, lasciando poi per 15 minuti che le tre erbe diano i loro profumi alla panna. Nel frattempo, mettete la colla di pesce ad ammorbidire in acqua fredda. Io l'ho divisa in tre piatti fondi riempiti d'acqua, e mi son trovato benone. Trascorso il quarto d'ora togliete le erbe dalle ciotole, e uno alla volta rimettete i composti sul fuoco, scaldateli e fatevi sciogliere la colla di pesce, poi riempite gli stampini. Poi via tutto in congelatore di nuovo. Tiratele fuori due orette prima di servirle, impiattatele ancora congelate e poi...servite!
^^ Facile, abbastanza veloce, e davvero profumatissimo!
Provate e sappiatemi dire!


Eccole qui in tutto il loro splendore... io ho decorato il piatto con foglioline delle tre erbe in coppia col frutto usato. Semplice ma elegante dai! :) he he he me le canto e me le suono..

In questa foto si vede bene il pezzo di frutto intero al centro di ogni panna cotta.
Peccato che per foto non si sentano i profumi :)

Ciao ragassuoli, alla prossima!!

9 commenti:

Agata ha detto...

Ciao grazie perla visita, ricambio molto volentieri e piacevolmente ricambio!!Mi aggiungo..prendo una poltroncina e mi accomodo anche io!
Bella e interessante anche questa ricettina!!Baci!

max - la piccola casa ha detto...

Posso solo dire: COMPLIMENTI!!!!!!! ricetta davvero interessante e da provare, con abbinamenti che mi attirano parecchio. Mi iscrivo subito ai tuoi follower! bravissimo!

Luca and Sabrina ha detto...

Moreno, che spettacolo di panne cotte hai regalato alla tua principessa, ed anche a te stesso! Confessiamo che ne siamo rimasti rapiti, amiamo molto questi abbinamenti con le erbette aromatiche, ma non siamo mai arrivati a pensare a nulla del genere, una volta abbiamo preparato un ottimo gelato al basilico da abbinare ad una zuppa, ma qui siamo davanti a qualcosa di stupefacente. Aggiungiamo poi che i dolci al cucchiaio sono anche i nostri preferiti. Non possiamo non provare a replicare anche noi, però dopo la nascita della piccola, adesso siamo praticamente con la valigia in mano, nel senso che ci siamo quasi!
Un bacione ad entrambi
Sabrina&Luca

Le Ricette di Tina ha detto...

Wow che fantastica ricetta..ottimi tutti e tre complimenti!!!a presto

SELENA ha detto...

quando torno in friuli mi autoinvito per una buonissima merenda fatta da voi!!! troppo buone ste ricette, complimenti.

Jul e Mo ha detto...

@ Agata - Prego, accomodati pure! ^^ Ci fa sempre piacere avere bella gente in salotto! Se poi magari hai portato anche un po' dei tuoi muffin.. ^^ he he he a presto!

@ Max - grazie dei complimenti! Ma devo dire che siamo noi quelli affascinati dai tuoi stupendi scatti alimentari! Da mangiare con gli occhi!! ^^ Grande!

@ Luca & Sabrina & co - Ciao Carissimi! Dai, che non vediamo l'ora arrivi!!! Speriamo presto!! Un bacione grossissimo,in bocca al lupo!!

@ Tina - Grazie! A presto!! ^^

@ Selena - Per noi va benissimo! ^^ ...stavo per dire che al limite il bere lo metti tu, ma non credo ti convenga he he ^^ Ciao Caraa!!

Luna - Pizza Fichi e Zighini ha detto...

Ed eccomi qua: ho piazzato anche la mia di poltroncina nel vostro bellissimo salotto!
Mi piace la vostra filosofia di vita e questo spazio dove si respirano coccole e ricettine molto gustose.
E a questo proposito..io scelgo la panna con la copertura rossa, grazie!!
Buona giornata, a presto!

Iulia Romana ha detto...

These cookies look incredibly delicious ! I promisse, when I learn italian, I will definitely make some :)

Jul e Mo ha detto...

@ Pizza e fichi - Grazie! ^^ Per noi è davvero un gran complimento..e come premio, ne meriti anche più d'una di panna cotta :) He he he buon weekend!!!

@ Iulia Romana - Hi! Thank you for visiting our blog! I had some Romanian friends, here in Italy, and I see that they learn italian sooner than other, perhaps because some words are similar. Have a nice week end! Bye!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...