martedì, luglio 24

"Ultima cena" è troppo estremo come titolo?

...beh, forse dopotutto non lo è, considerando che questa è stata l'ultima cena che Moreno ha preparato e che abbiamo assieme gustato che contenesse prodotti a cui Moreno ha scoperto recentemente di essere intollerante.
La cena in questione ci ha lasciati molto sazi e altrettanto soddisfatti, mentre i nostri stomaci dichiaravano la resa incondizionata di fronte a tale quantità e bontà :)
Abbiamo iniziato con un antipasto composto da una burrata ripiena di tonno, olive nere e melanzane su un letto di pomodoro tritato e insalatina verde. Appena l'ho assaggiato solo un pensiero mi è venuto in mente: questo piatto sa di estate. Nulla potrebbe descriverlo meglio che queste tre parole.
  
Il primo è stato, a mio parere, il piatto più riuscito e gustoso della serata: si trattava di una zuppa di basilico con formaggio morbido di capra e bruschette con del pomodoro a dadini per completare il tutto. La zuppa, una delizia freschissima e profumata, stava da dio con le bruschette e ogni volta che si intingeva anche solo un angolo di pane era da leccarsi i baffi. Il formaggio di capra completava il piatto con il suo sapore deciso.

Il contorno/secondo è stata un'insalata con trota salmonata e patate che Moreno ha ripreso da Donna Hay. Devo dire che l'avevamo già provata non molto tempo fa, ma senza l'insalatina, e ho apprezzato entrambe le versioni. Immaginate il gusto pieno della trota salmonata con le patate al forno, un'insalatina leggera e un condimento a base di panna acida che lega il tutto ed esalta ogni sapore...mmmh. Ci credete che ho già l'acquolina in bocca solo a parlarne?
  
Ultimo ma non ultimo, il dessert: un gelato di mela verde e cardamomo ornato da cubetti scintillanti di gelatina di limoncello, una creazione dello Scimmione himself! Temevo di non riuscire a mandare giù anche il dolce dopo un pasto ricco e gustoso come questo, ma ho fatto un piccolo sforzo e oh se ne valeva la pena! Il gelato era davvero leggero e perfetto per concludere in bellezza la nostra cena, soprattutto grazie al gusto aromatico e profumatissimo del cardamomo che si armonizzava perfettamente con la mela verde, esaltandone le qualità. L'aggiunta dei cubetti di gelatina di limoncello, fatti con l'agar agar, aggiungeva quel non so che in più (dato sicuramente dall'alcool ma anche dal gusto del limoncello) che rendeva speciale un gelato già di per sé ottimo.

A presto ragazzi! Abbiamo già le foto della prima cena "importante" senza latte e altro che potesse far male a Moreno quindi restate sintonizzati ;)
Giulia

4 commenti:

mammadeglialieni ha detto...

una cena sublime, mi piace tutto tantissimo!

Brad ha detto...

Yummy!

Luna - Pizza Fichi e Zighini ha detto...

Oh ma caspita che cenetta: mi è venuta una fame!!!! Ma non è che si potrebbe avere la ricetta di quella zuppa di basilico con bruschetta eccetera eccetera?
Mi sembra deliziosa!!
Quanto alle intolleranze, sono davvero una gran rottura: sono stata tantissimo tempo senza toccare pomodori nè latte, mentre fino ad allora ne consumavo a chili. Ora ho ricominciato a introdurli ma sempre con cautela perchè ogni volta ne pago le consuegenze...ma quanto mi piacciono!Ci vuole pazienza..e tante belle alternative che sicuramente esistono e danno pari soddisfazione senza creare problemi.
Coraggio!
baci a tutti e due

Jul e Mo ha detto...

Grazie a tutti! ^^
Scusate le assenze, ma ho avuto problemi con il cambio di gestore della linea adsl..però da ora ricominceremo a farci vedere più spesso! Grazie a tutti di essere passati!!
Moreno

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...